Produzione del certificato di morte e comunicazioni all'anagrafe

pratiche funebri

Il certificato di morte è solo uno dei tanti documenti richiesti in caso di decesso. Le pratiche da assolvere sono tante, tutte obbligatorie, e comprendono ogni procedura burocratica legata alla morte di una persona, da quelle più strettamente amministrative (ad esempio le comunicazioni all’anagrafe) a quelle più eminentemente logistiche, legate alla collocazione della salma nel contesto cimiteriale.

La nostra ditta provvede autonomamente alla produzione del certificato di morte necessario per ottenere il permesso allo svolgimento dei funerali. Il certificato viene prodotto da un medico necroscopo nell'arco delle 24 ore successive al decesso e ha l'obiettivo di accertare la morte della persona, stabilendone le cause. Solo successivamente potrà essere organizzato il rito funebre, con il disbrigo di tutte le altre procedure necessarie per il corretto svolgimento dello stesso.

Come detto, il certificato di morte è solo una delle tante incombenze richieste in caso di lutto. Con l'obiettivo di sollevare i propri clienti da qualsiasi tipo di impegno burocratico, la Onoranze Funebri De Marchi di Recco (Genova) si occupa anche dell'espletamento di:

procedure per la corretta comunicazione del decesso all'ufficio anagrafe
pratiche per il trasporto della salma e relative autorizzazioni per il trasferimento in un comune diverso da quello in cui è avvenuto il decesso;
pratiche per il passaporto mortuario necessario per il trasferimento verso Paesi stranieri;
pratiche per la sepoltura e relative autorizzazioni cimiteriali;
pratiche per l'acquisto del loculo e della tomba;
pratiche per la cremazione e la dispersione delle ceneri.

L'esperienza maturata negli anni consente all'azienda la raccolta documentale e il disbrigo delle pratiche in tempi brevi, con la garanzia di un servizio sempre attento e discreto.

Share by: